Radio Studio 100 news - Radio Studio 100

Vai ai contenuti

Radio Studio 100Il piacere di essere......i primi nel vs. cuore!

A Radio Studio 100
sono le ore

AMBIENTE - La produzione dei rifiuti al sud

Radio Studio 100
Pubblicato da Sara Yoder in Informazione · 3 Ottobre 2020
Tags: ambientecronacaeconomia
La produzione dei rifiuti al sud è restata stabile, anche se in Calabria, Molise e Basilicata si registra una diminuzione. La raccolta differenziata è cresciuta del 18% tra il 2013 e il 2018, ma 5 Regioni registrano dati inferiori alle media nazionale; una città, Oristano, però arriva addirittura al 75%, seguita da Cagliari e Avellino.

Questa la fotografia scattata a 6 Regioni meridionali (Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria), più la Sardegna, e a 31 città del Sud Italia sulla gestione circolare dei rifiuti urbani nel 'Rapporto sui rifiuti urbani e l'economia circolare nel Sud Italia'.

In generale dal rapporto emerge che la produzione dei rifiuti nel corso degli ultimi anni (2013-2018) è cresciuta a livello nazionale, nelle Regioni studiate invece è restata pressoché stabile. La Puglia ha il maggior incremento (più 6 chilogrammi per abitante all'anno), seguita da Abruzzo e Sardegna (più 3 kg) e Campania (più 1 kg); Calabria, Molise e Basilicata registrano invece una riduzione dei rifiuti .. Per la raccolta differenziata 5 Regioni hanno una differenziata inferiore alla media nazionale (58%), solo Abruzzo e Sardegna la superano col 60% e 67%.

Tra le città, 14 hanno una differenziata superiore alla media nazionale: Oristano al 75%, Cagliari al 74%, Avellino al 72%,; mentre 13 città sono sotto il 50%, con Crotone ferma all'8% e nota dolente la nostra Taranto al 18%.



Torna ai contenuti